AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO: caratteristiche

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO: caratteristiche

Caratteristiche dell’amministrazione di sostegno. 

I presupposti per l’applicazione dell’ADS sono indicati nell’art 404 c.c. che dispone che può essere assistita da un amministratore di sostegno  “la persona che si trova nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi, per effetto di una infermità, ovvero di una menomazione fisica o psichica”.

La norma individua, dunque, un requisito:

soggettivo, che consiste nella sussistenza di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica;

oggettivo, rappresentato dall’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi, personali o patrimoniali.

Inoltre, la norma richiede un rapporto di causalità tra l’infermità o la menomazione fisica o psichica e l’impossibilità di attendere ai propri interessi.

Secondo una parte della dottrina e della giurisprudenza, l’art 404 c.c. va integrato con l’art 1 della Legge n.6/2004 (istitutiva dell’ADS) che dispone: “la presente legge ha la finalità di tutelare, con la minore limitazione possibile della capacità d’agire, le persone prive in tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana, mediante interventi di sostegno temporaneo o permanente”.

Ciò significa che l’ADS potrà essere disposta non solo in presenza dei requisiti soggettivi di cui all’art 404 c.c., cioè non solo in presenza di una specifica patologia clinica, ma anche in assenza di una patologia, ossia quando il soggetto è privo di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana per ragioni di tipo sociale, relazionale, culturale, etnico ecc.

Quindi, tenendo conto dei requisiti di cui all’art 404 c.c. e dell’indicazione di cui all’art 1 della Legge 6/2004, si può dire che l’ADS potrà trovare applicazione nei seguenti casi:

  • Presenza di un’infermità mentale che abbia i caratteri dell’abitualità e della gravità, nonché di una meno grave menomazione psichica che privino la parte, anche parzialmente o temporaneamente, della capacità di provvedere ai propri interessi, personali o patrimoniali;

Il riferimento è alle gravi patologie psichiatriche come la psicosi, autismo, gravi depressioni ecc., nonché quelle neurologiche come la demenza, patologia di Alzheimer, alle dipendenze come l’alcool dipendenza, la tossicodipendenza, la prodigalità.

  • Ai sensi dell’art 404 c.c. la presenza di un’infermità o di una menomazione fisica, che privino la persona, anche parzialmente o temporaneamente, della capacità di provvedere ai propri interessi, personali o patrimoniali.

Il uk propecia riferimento è qui alle più svariate patologie fisiche, compresi gli stati vegetativi, il coma, gli ictus, le malattie terminali.

  • Ai sensi della Legge n.6/2004 la sussistenza di una condizione di inadeguatezza gestionale, non necessariamente dovuta ad una patologia, ma comunque caratterizzata da dalla mancanza in tutto o in parte di autonomia nell’espletamento delle funzioni della vita quotidiana.

Si pensi a tutte quelle persone che per cause di tipo psichico, fisico, sociale, relazionale o etnico versano in una situazione di disagio, di difficoltà nell’esercizio dei propri diritti e nella tutela dei propri interessi personali, affettivi, patrimoniali. In altre parole, Everyone should use this product. If the gut isn't working right than all the other products you take will not be able to do there job, ordering levitra without a prescription. We would strongly recommend you to consult your doctor before taking a medication. coloro che non riescono ad occuparsi di sé stessi. Vi possono rientrare le persone senza fissa dimora, i neo immigrati, traumatizzati dal percorso migratorio ecc.

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO: consenso e rifiuto del beneficiario

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO: quando non deve essere disposta

AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO: profili generali del procedimento di nomina

Soggetti del procedimento per la nomina di ADS: il Pubblico Ministero

Soggetti del procedimento per la nomina di ADS: i parenti

Soggetti del procedimento per la nomina di ADS: servizi sanitari e sociali

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO: il ricorso, contenuto e documentazione

Amministrazione di sostegno: dal deposito del ricorso al decreto di nomina

 

consulenza legale on line

About The Author

E. Nadia Delle Side: Avvocato specializzato su invalidità, indennità di accompagnamento, cecità, sordità, indennità di frequenza scolastica, handicap, prestazioni Inps e Inail, danneggiamento da trasfusioni di sangue e vaccinazioni, amministrazione di sostegno, tutela antidiscriminatoria.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *