Assegno nucleo familiare e assegno di maternità: aggiornati gli importi per il 2022

Assegno nucleo familiare e assegno di maternità: aggiornati gli importi per il 2022

Aggiornati gli importi dell’assegno nucleo familiare.

L’INPS, con la circolare n. 27 del 18.02.2022, comunica gli importi aggiornati per il 2022 limitatamente all’ assegno per il nucleo familiare e all’assegno di maternità concessi dai Comuni.

Gli importi sono stati aggiornati in base alla variazione dell’indice ISTAT cialis online fast delivery dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Nella circolare viene anche ricordato che l’assegno per il nucleo familiare dei Comuni è abrogato a decorrere dal 1° marzo 2022, conseguentemente, per l’anno 2022, il citato assegno è riconosciuto esclusivamente con riferimento alle mensilità di gennaio e febbraio.

Assegno per il nucleo familiare

L’importo dell’assegno mensile per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2022 è pari, nella misura intera, a 147,90 euro.

Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) è pari a 8.955,98 euro.

Agli assegni di competenza del 2021, per i quali siano online pharmacy levitra ancora in corso i relativi procedimenti, continuano ad applicarsi i valori previsti per il medesimo anno 2021.

Assegno di maternità

L’importo dell’assegno mensile di maternità, spettante nella misura intera, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, è pari a 354,73 euro per cinque mensilità e, quindi, a complessivi 1.773,65 euro.

Il valore dell’ISEE da tenere presente per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento avvenuti dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022, è pari a 17.747,58 euro.

Circolare Inps n. 27 del 18.02.2022

consulenza legale on line

About The Author

E. Nadia Delle Side: Avvocato specializzato su invalidità, indennità di accompagnamento, cecità, sordità, indennità di frequenza scolastica, handicap, prestazioni Inps e Inail, danneggiamento da trasfusioni di sangue e vaccinazioni, amministrazione di sostegno, tutela antidiscriminatoria.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *